Secondo Ottocento #1. Il Quarantotto

Il romanticismo

Nel XIX secolo in Europa si affermò il romanticismo. Diversamente dall’illuminismo, che metteva al centro la ragione, per il romanticismo era fondamentale il sentimento. Nato come movimento culturale, ne facevano parte poeti, musicisti, pittori, ebbe anche un valore politico. Erano romantici quanti lottavano per la libertà dei popoli e l’indipendenza delle nazioni.

Per approfondire:

Italia_1815Mazzini e il nazionalismo

Al Congresso di Vienna (1814-15) l’Europa era stata organizzata in base ai diritti dei sovrani, dimenticando quelli dei popoli: i confini degli Stati non rispettavano le varie nazionalità. Ad esempio gli Italiani erano divisi in molti Stati, mentre avrebbero avuto diritto a vivere in uno Stato unico.

mazzini
Giuseppe Mazzini

A questo scopo si dedicò Giuseppe Mazzini, patriota genovese (1805-1872). Lottò per fare dell’Italia una repubblica, unita e indipendente. Nel 1831 fondò l’associazione Giovine Italia.

Per approfondire:

Socialismo e comunismo

Karl_Marx_001
Karl Marx

Socialisti si chiamarono quanti lottavano in favore dei poveri e degli oppressi, perché le ricchezze prodotte nelle fabbriche venissero distribuite in modo giusto. Il salario degli operai (che costituivano il proletariato) era troppo basso in confronto ai guadagni, ai profitti quindi, dei padroni delle fabbriche (i capitalisti). Per i socialisti tutti gli operai del mondo dovevano allearsi (concetto che superava il limite del nazionalismo).

Molti socialisti accettarono con entusiasmo le teorie del tedesco Karl Marx. I proletari dovevano combattere uniti contro lo sfruttamento, per creare un sistema economico basato non sulla proprietà privata (capitalismo), ma sulla comunione dei beni (comunismo).

Per approfondire:

Il 1848

Sanesi_-_La_rivoluzione_di_Palermo-12_gennaio_1848_-_ca._1850
La rivoluzione a Palermo (12 gennaio 1848) in un’incisione dell’epoca

La situazione in Europa era molto difficile. Nel gennaio del 1848 l’incendio della rivoluzione scoppiò a Palermo, nel Regno delle Due Sicilie, estendendosi poi alla penisola. Alla fine di febbraio gli insorti parigini, guidati da liberali e socialisti. cacciarono il re e proclamarono la repubblica. Si ribellarono anche Praga e Budapest, nell’Impero austriaco, chiedendo la costituzione e l’indipendenza. Notevole fu la partecipazione popolare che coinvolgeva anche gli abitanti delle campagne e le donne.

Fu la stagione delle costituzioni e della speranza di vedere realizzati gli ideali di libertà, uguaglianza e fraternità della Rivoluzione francese, speranze che finirono nel sangue. In Francia prevalsero i liberali e gli operai socialisti furono condannati a morte o ai lavori forzati. Gli eserciti della Santa Alleanza riportarono l’ordine in Europa e le costituzioni furono cancellate quasi ovunque. Fu un totale fallimento, ma i re avevano capito che dovevano cambiare il loro rapporto con i sudditi e, nel periodo successivo, furono ripristinate o ampliate le costituzioni che erano state date durante le rivoluzioni.

Mappe concettuali:

…e dopo il ripasso, mettiti alla prova!

Rispondi alle seguenti domande.
  1. Che cosa era fondamentale per il romanticismo?
  2. Per che cosa lottò Giuseppe Mazzini?
  3. Chi erano i socialisti?
  4. Dove scoppiò l’incendio della rivoluzione?
  5. Che cosa fecero gli insorti parigini?
  6. Che cosa chiedevano Praga e Budapest?
Vero o falso?
  1. Il romanticismo ebbe anche un valore politico.
  2. L’Europa era stata organizzata in base ai diritti dei popoli.
  3. Molti socialisti accettarono il marxismo.
  4. Nelle rivoluzioni del 1848 fu notevole la partecipazione popolare.
  5. I re capirono che doveva cambiare il loro rapporto con i sudditi.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...